Nonostante la domotica stia diventando sempre più essenziale, sono ancora tante le persone che non sanno esattamente cosa sia e quanto potrebbe migliorare una vita sempre più caotica.

Partiamo da dire che la domotica è un sistema molto meno complesso di quanto possa sembrare, è intelligenza artificiale allo stato puro e implementarla nella nostra vita può solo portare dei benefici.

Immaginate di poter compiere delle azioni senza fatica, di poter delegare ad un dispositivo un azione che non potete (in quanto non fisicamente presenti) o non volete fare, ecco trovata la soluzione.

Perché ciò accada è fondamentale munirsi di una connessione internet, di un sistema WiFi e di un dispositivo che sia in grado di interpretare il linguaggio umano, come solitamente accade tra persone che dialogano tra loro.

Per maggiori altre informazioni sul mondo della domotica vi invito a visitare il sito specializzato Domotica Full.

Quali sono i migliori dispositivi smart

I dispositivi dotati di questa intelligenza artificiale sono molteplici, citeremo quelli più utilizzati e che allo stato attuale stanno avendo un riscontro ottimale:

Alexa (Amazon)

Alexa è l’assistente personale ideato da Amazon, vi basterà rimanere comodamente seduti e attivare le sue funzioni con una parola o semplicemente interagendo con un’app.

Ci pensa Alexa a ricordarvi un appuntamento importante, ad aggiornarvi sulle ultime notizie, a gestire perfettamente i vostri impegni o semplicemente a farvi ascoltare la vostra playlist preferita.

Me la domotica non è solo questo, implementata alla vostra casa renderà tutto più semplice, accendere o decidere il livello di illuminazione di una stanza non è mai stato così comodo, potrete interagire con i vostri elettrodomestici, impostare il vostro canale tv preferito senza toccare il telecomando, fare acquisti online senza dovervi sedere davanti ad un PC o ad uno smartphone, avrete un mondo in cui accedere e tutto questo utilizzando solo la vostra voce.

Google Assistant

Google Assistant ideato dal colosso statunitense nel quartier generale a Mountain View è anch’esso un ottimo assistente virtuale, dialogare con questo dispositivo significa poter accedere a svariate funzioni, prenotare un volo aereo, trovare un ristorante riservando subito un tavolo, inviare messaggi WhatsApp senza dover toccare il vostro cellulare e se proprio non sapete di quante e quali cose è dotato questo dispositivo potrete semplicemente chiederglielo e vi elencherà le sue funzioni.

Il successo della domotica ha origini recenti ma sta compiendo grandi passi per far sì che non ci sia un interazione utente / dispositivo ma un dialogo semplice e diretto come se si avesse davanti 24h un assistente sempre pronto e a nostra disposizione.

Conclusioni finali

Considerando che le giornate che affrontiamo sono spesso frenetiche e che il tempo può non essere sufficiente, soprattutto quello da riservare alle nostre attività preferite, ci pensa la domotica rendere tutto più facile permettendoci di recuperare quel tempo prezioso che altrimenti andrebbe perso.

  • Non sei a casa ma vuoi che il tuo robot aspirapolvere pulisca per te?
  • Vuoi attivare i condizionatori e regolare a tuo piacimento i termostati?
  • O semplicemente, vuoi attivare un diffusore per aromi in modo che la tua casa sia profumata al tuo rientro?

Parliamo di comfort, di risparmio energetico, di tempo da dedicarci, parliamo di domotica.

68 risposte su “Spiegato il successo della domotica per il benessere della vita”

  1. Pingback: cialis generico
  2. Pingback: gabapentin ect
  3. Pingback: bactrim crushed
  4. Pingback: rybelsus japan
  5. Pingback: flagyl toothache
  6. Pingback: is keflex
  7. Pingback: gabapentin 200
  8. Pingback: bactrim otc
  9. Pingback: contrave risks
  10. Pingback: aripiprazole 5mg

I commenti sono chiusi